domenica 24 luglio 2016

POKEMON GO



Pokémon Go è il gioco per smartphone che permette di giocare ai Pokémon sfruttando la realtà aumentata (utilizzando cioè la geolocalizzazione e la propria fotocamera per trovare e catturare i Pokémon nel mondo vero).

Creato con la collaborazione di Game Freak, The Pokémon Company e Nintendo, il gioco utilizza la realtà aumentata e la tecnologia GPS. Pokémon Go è compatibile con una periferica Bluetooth denominata Pokémon Go Plus, dispositivo progettato e realizzato da Nintendo. Pokémon Go Plus ha la forma di segnaposto di Google Maps.

All'inizio del gioco viene consegnato un Pokémon iniziale tra Bulbasaur, Charmander e Squirtle. Il protagonista può incontrare e catturare Pokémon selvatici o affrontarli all'interno di palestre. È possibile ottenere Poké Ball e altri strumenti utilizzando le monete del gioco, che possono essere acquistate all'interno dell'applicazione.

Apple ha dichiarato che Pokémon Go è stata l'applicazione mobile più scaricata dell'App Store nella settimana di lancio, superando i precedenti record di download. Sia Apple che Nintendo hanno tratto vantaggio economico per gli acquisti in-app, incrementando il valore delle loro azioni. Secondo alcune analisi Pokémon Go ha superato come numero di utenti attivi connessi in contemporanea i videogiochi Candy Crush Saga e Draw Something e come tempo di uso le applicazioni relative ai social network come Facebook, Twitter, Snapchat, Instagram e Tinder.
Giocare a Pokémon Go non è molto difficile: basta camminare con l’app aperta sullo smartphone, aspettare che compaia un Pokémon e lanciargli una Pokéball.
Il gioco però ha anche altri obiettivi: una volta raggiunto il livello 5, i giocatori possono cominciare a interagire con le palestre. Il gioco chiede di scegliere una squadra a cui unirsi: ci sono la Squadra Coraggio (rossa), la Squadra Saggezza (blu) e la Squadra Istinto (gialla). Capita anche che la palestra sia occupata dai giocatori di un’altra squadra: in quel caso si può provare a conquistarla, anche se non è una cosa facile, soprattutto se non avete ancora Pokémon forti nella vostra squadra, magari perché avete cominciato a giocare da poco. Qui abbiamo raccolto un po’ di trucchi per prepararvi al meglio alle vostre prime lotte nelle palestre ed ottenere Pokémon più forti da far lottare.

Può sembrare una cosa scontata, ma più è alto il livello che si è raggiunto e più si hanno possibilità di vincere le lotte in palestra. Un livello alto permette anche di catturare i Pokémon più forti in giro (se volete sapere dove si trovano con precisione i Pokémon nella vostra città, questa app vi sarà utile). Il modo più semplice, e più noioso, di crescere di livello è catturare qualsiasi Pokémon, anche quelli già catturati in precedenza o molto deboli. Ogni Pokémon catturato dà almeno 100 PE (Punti Esperienza). Un altro modo per ottenere PE consiste nel fermarsi a ogni Pokéstop che si incontra per strada, dove oltre a varie Pokéball e altri strumenti si ricevono 50 PE.

Guadagnare PE extra può essere molto semplice, se fate attenzione quando catturate un Pokémon. Quando vi appare davanti un Pokémon tenete il dito premuto sulla Pokéball e vedrete un cerchio verso cui mirare che si restringe. Se lo colpirete non solo avrete più possibilità che il Pokémon rimanga chiuso nella Pokéball, ma otterrete anche 10 PE.
Una cosa importante da tenere in considerazione è il colore del cerchio. Se è verde vuol dire che il Pokémon è facile da catturare, se è rosso tenerlo chiuso nella Pokéball potrebbe essere più complicato. In questo caso potreste dover usare una Megaball.
Un altro modo per avere PE in più è lanciare una Pokéball con una traiettoria curva (che dà 10 PE extra). Per fare un lancio curvo tenete il dito premuto sulla Pokéball e fate dei piccoli cerchi. Quando lancerete la sfera verso il Pokémon che volete catturare verrà fuori un lancio curvo.

C’è un piccolo trucco per ottenere una gran quantità di PE con poco sforzo, e salire di livello molto rapidamente: tutto quello che vi serve sono dei Pidgey e un Fortunuovo. In Pokémon Go le Fortunuova si possono ricevere gratuitamente quando si raggiungono i livelli 9, 10, 15, 20 e 25, oppure comprandole nel Negozio del gioco (non c’entrano nulla con le uova di Pokémon che si possono far schiudere camminando).
Una volta attivate, queste particolari uova fanno guadagnare al giocatore il doppio dei PE per 30 minuti. Il trucco per sfruttare al meglio le Fortunuova è di attivarle quando si fanno evolvere i propri Pokémon. L’evoluzione di un Pokémon fa guadagnare PE, ma per effettuarla bisogna consumare delle caramelle. Il Pokémon più facile da far evolvere è Pidgey, uno dei Pokémon più comuni, la cui evoluzione ha bisogno solo di 12 caramelle che possono essere accumulate semplicemente catturando tre Pidgey e trasferendoli al professore (si guadagnano 3 caramelle per la cattura e 1 per il trasferimento).
Catturate quindi sempre tutti i Pidgey che trovate, trasferitene alcuni e tenetene altri. Quando avrete un buon numero di Pidgey e di caramelle potrete attivare il Fortunuovo e sfruttare i PE doppi di quei 30 minuti. Poiché ogni Pidgey evoluto dà diritto a 500 PE, e in 30 minuti se ne possono evolvere fino a 60, avrete con poca fatica guadagnato 30.000 PE.




Iscriversi a una palestra può essere molto importante nello svolgimento del gioco. Qui è possibile allenare i propri Pokémon e farli salire di livello. Inoltre per ogni giorno che si passa in una palestra si riceve della polvere di stelle, fondamentale per far evolvere i propri Pokémon.
Se una palestra è stata conquistata da un team diverso dal proprio bisognerà lottare contro i Pokémon che sono stati messi in sua difesa e batterli diverse volte, per fare scendere a 0 il punteggio del prestigio della palestra. La palestra diventa quindi bianca, e il primo giocatore che mette un Pokémon a difenderla la conquista. Quando cliccate su una palestra si può vedere il livello dell’allenatore che la difende e dei Pokémon con cui vi dovrete battere; ma lottare contro dei Pokémon molto più forti dei propri può essere controproducente.
Un Pokémon con dei PL (Punti Lotta) più alti vincerà quasi sicuramente contro un Pokémon con meno PL. Potrebbe succedere anche il contrario, ma sarebbe solo un’eccezione. I Pokémon sconfitti perdono PS (Punti Salute), che è possibile ripristinare solamente attraverso le pozioni e i revitalizzanti. Le pozioni permettono di recuperare il 20 per cento dei PS, mentre i revitalizzanti rianimano i Pokémon esausti e restituiscono il 50 per cento dei PS. Pozioni e revitalizzanti non sono infiniti, ma vanno o conquistati o comprati: non rischiate inutilmente di rimanere con Pokémon esausti andando a lottare contro avversari più forti di voi.

Un’altra cosa da considerare è la scelta dei Pokémon con cui lottare in palestra. Un Pokémon Erba è debole contro un Pokémon Fuoco, un Pokémon Fuoco è debole contro uno Acqua e così via. Conoscere le caratteristiche e le debolezze dei propri Pokémon può essere molto utile durante una lotta.
Quando avete scelto il Pokémon da usare, potete attaccare l’avversario in due modi: se fate un semplice “tap” sull’avversario sferrate un attacco semplice; se fate un “tap” prolungato vi esce un attacco speciale. Per difendersi dagli attacchi avversari si deve fare “swipe”, cioè spostare con il dito il proprio Pokémon a destra o sinistra per evitare di essere colpiti. La velocità con cui fate “tap” o “swipe” farà la differenza in una vostra vittoria o sconfitta. Tra due Pokémon di livello simile vincerà quello che è stato più veloce ad attaccare e difendersi.

Non solo una moda, non solo un gioco, ora Pokémon Go è diventato anche un lavoro. E un mestiere, peraltro, molto ricercato. Lo annuncia il sito ProntoPro.it che ha appena lanciato un servizio per mettere in contatto cacciatori esperti ed appassionati. Il primo "allenatore" iscritto ha 27 anni ed è di Ravenna, ma sono bastate poche ore per raccogliere decine di richieste. E in media chi dà la caccia ai mostriciattoli per conto terzi guadagna 15 euro l'ora.

Cento cinquantuno sono in totale i Pokémon da catturare. La caccia ai mostriciattoli Nintendo ha riempito le strade di tutto il mondo, ed è davvero obiettivamente difficile riuscire a prenderli tutti: bisogna avere tempo a disposizione, voglia di camminare e molta intraprendenza per trovare quelli più rari. Come fare, quindi, a salire di livello quando gli impegni quotidiani riempiono le giornate e non si ha tempo nemmeno per una breve passeggiata? Ecco l'idea del portale, che mette in contatto domanda e offerta di lavoro professionale e artigianale, con il lancio del primo servizio nazionale di gioco Pokémon Go.

In pratica, è possibile pagare qualcuno per giocare per conto terzi, fino a 2 ore alla volta, per catturare nuovi Pokémon, far salire di livello il cliente attraverso le battaglie in palestra, covare le uova Pokémon o conquistare una Poké Gym nemica. Per trovare gli allenatori basterà digitare "Pokémon" nella barra di ricerca del portale e compilare il form.

Per permettere agli allenatori esperti di giocare, il cliente potrà scegliere se prestare il proprio cellulare o condividere i dettagli del proprio accesso a Gmail. In entrambi i casi, ProntoPro.it suggerisce di prendere le dovute precauzioni, come ad esempio quella di farsi consegnare i documenti dell'allenatore che saranno restituiti alla fine della passeggiata.
.

FAI VOLARE LA FANTASIA 
NON FARTI RUBARE IL TEMPO
 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO .
 MUNDIMAGO
http://www.mundimago.org/
.
 GUARDA ANCHE


LA NOSTRA APP



http://www.mundimago.org/



Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog a prezzi modici visita: www.cipiri.com .

Elenco blog Amici

  • dal Biglietto da Visita alla Insegna luminosa - *Sono Web Designer , Web Master e Blogger . * *Creo il Vostro Sito Internet: * *Leggero e Responsive , **Visibile e Dinamico , * *disegno Loghi e Marchi A...
    2 giorni fa
  • LA NUTRIA - Le nutrie vengono mangiate da sempre in Sudamerica. La loro carne è infatti reputata talmente prelibata che la si associa spesso a quella di lepre e con...
    1 settimana fa
  • Totò conobbe Pasolini - *Totò conobbe Pasolini* Roma, la città eterna, era il fondale dell’incontro tra Totò e Pasolini. Totò, o meglio, Antonio De Curtis (l’attore sarà semp...
    1 settimana fa
  • Perché l'olio di palma fa male - Leggere tra gli ingredienti di un alimento confezionato il nome di un olio vegetale rassicura e lascia che l'assonanza vegetale-naturale-salutare faccia ...
    2 settimane fa
  • Meglio https per il Tuo Url - *ATTENZIONE! * *Mentre sei su FB, guarda il tuo indirizzo URL in alto. * *Se vedi "http:"invece di "https:" allora tu NON hai una sessione protetta e può ...
    2 settimane fa
  • ESOPIANETI - L’annuncio della scoperta degli esopianeti è una delle notizie scientifiche più importanti degli ultimi anni. I sette nuovi esopianeti, con dimensioni p...
    3 settimane fa
  • REDDITO di INCLUSIONE - *REDDITO di INCLUSIONE: * *CHE COSA E’ e a CHI SPETTA* *Approvata una misura di sostegno alle famiglie sotto la soglia* *di povertà. A ciascun nucleo aven...
    3 settimane fa
  • TANTI AUGURI e BUON COMPLEANNO - *TANTI AUGURI e BUON COMPLEANNO * *Scopri che SIMBOLISMO * *corrisponde al tuo **GIORNO DI NASCITA* * http://mundimago.org/numeri.html *
    5 settimane fa
  • Festa del Papà - *Per la Festa del Papà ,* *Fai un Regalo Intelligente,* *un Cofanetto di Legno che contiene* * il Mazzo di Nuovissime Carte Imago ,* *un Gioco Ludico ed in...
    1 mese fa
  • Gif per 8 Marzo - *La prima “Giornata della donna” fu celebrata ufficialmente negli Stati Uniti il 28 febbraio 1909, mentre in alcuni paesi europei si tenne per la prima v...
    1 mese fa
  • 8 Marzo : Giornata Internazionale dell’Operaia - *Donne in sciopero, dentro e fuori le mura domestiche* *Sarà un gran giorno, l’8 marzo 2017. Sulla base dello slogan “Se la mia vita non vale, io sciope...
    1 mese fa
  • M'illumino di meno 2017 - Il 24 febbraio 2017 torna M’illumino di Meno, tredicesima edizione. Caterpillar è in diretta dalle 18.00 alle 20.00 - RADIO RAI2 per seguire gli spegniment...
    2 mesi fa
  • Cipiri ; Sostenitori e Partner - Partner, autori e protagonisti del BLOG di CIPIRI' Siamo un gruppo di Amici, ci siamo conosciuti durante le decine di corsi di aggiornamento " di html5 e...
    3 mesi fa